Monthly Archives: Agosto 2015

0 1877
Seminario organizzato da EUROCONFERENCE

CORPO DOCENTE:
Avv. Anna Di Lorenzo e Avv. Alberto Tenca

PROGRAMMA:

INQUADRAMENTO DELLA NORMATIVA 231/01
•   Criteri soggettivi e oggettivi d’imputazione della responsabilità
•   Interesse o vantaggio per l’Ente
•   Reati presupposto e le recenti novità (autoriciclaggio, false comunicazioni
sociali, reati ambientali)
•   Il ruolo del Modello nella difesa dell’Ente
•   Utilità del Modello sul piano fiscale

ASSETTO SOCIETARIO E RIFLESSI SUL MODELLO 231
•   Deleghe organiche e di funzioni: peculiarità, condizioni di validità ed efficacia 
•   Rilevanza delle funzioni e mansioni di fatto
•   Organi di controllo della Società

COME STRUTTURARE IL MODELLO 231
Tecniche di analisi e valutazione dei rischi reato presupposto

•   Informazioni necessarie per lo svolgimento dell’analisi
•   Come reperire le informazioni (documenti, interviste, check list)
•   Individuazione ed analisi dei processi sensibili
•   Come effettuare la mappatura del rischio reato
•   Discussione critica delle diverse tecniche dell’analisi

I protocolli di prevenzione: caratteristiche e suggerimenti operativi di redazione
•   Individuazione dei soggetti coinvolti nel Modello e contenuti
•   Tecniche di redazione dei protocolli di prevenzione
•   Previsione di flussi informativi verso l’Organismo di Vigilanza
•   Le procedure dei sistemi di certificazione in rapporto ai protocolli del Modello

Protocolli specifici per la prevenzione dei reati in materia di sicurezza sul lavoro 
•   Le indicazioni dell’art. 30 D.Lgs. 81/08
•   Standard minimi per le PMI (D.M. 13.2.2014)
•   Individuazione dei soggetti e contenuti

Protocolli specifici per la prevenzione
•   Protocolli  per  la  prevenzione  dell’autoriciclaggio:  questioni  discusse  e
possibili soluzioni
•   False comunicazioni sociali e protocolli specifici
•   Protocolli per la gestione delle risorse finanziarie
•   Protocolli per la gestione di acquisti e vendite
•   Disamina di misure di prevenzione in materia ambientale

COME DARE PIENA OPERATIVITA’ ED EFFICACE ATTUAZIONE AL MODELLO
Elementi normativi ed accorgimenti pratici

•   Individuazione e nomina dell’OdV
•   Impostazione dell’attività informativa e formativa
•   Come strutturare il sistema disciplinare e iter sanzionatorio
•   Monitoraggio e aggiornamento del Modello

MISURE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E MODELLO 231 
•   Determinazione ANAC n. 8 del 17.6.2015

 

SEDI E DATE:

PADOVA
Hotel Biri
16 e 17 ottobre 2015

MILANO
Hotel Michelangelo
29 e 30 ottobre 2015

ROMA
Centro Congressi Cavour
13 e 14 novembre 2015

BOLOGNA
AC Hotel Bologna
20 e 21 novembre 2015

FIRENZE
Hotel Londra
3 e 4 dicembre 2015

VERONA
DB Hotel
17 e 18 dicembre 2015

Per ulteriori informazioni cliccare qui