Monthly Archives: Febbraio 2014

E’ stato pubblicato il D.M. 13.2.2014, con il quale il Ministero del lavoro ha fornito indicazioni organizzative semplificate per le PMI che intendano adottare il Modello di Organizzazione e Gestione D.Lgs. 231/01, per la parte relativa alla sicurezza sul lavoro di cui all’art. 30 D.Lgs. 81/08.

E’ possibile scaricare il testo del Decreto e le Procedure semplificate cliccando sui seguenti link:

DM 13.2.2014

Procedure semplificate

0 1637

La Responsabilità amministrativa D.Lgs. 231/2001
Quali applicazioni in materia tributaria?

Sala Ordine Avvocati Padova – 21 febbraio 2014

RELATORI: Avv. Alberto Tenca ed Avv. Anna di Lorenzo

CONTENUTI:

Principi della responsabilità amministrativa 231

 I reati presupposto che creano la responsabilità
Quali possibili applicazioni in materia tributaria?

Le misure cautelari a carico dell’Ente

Le sanzioni amministrative per l’Ente

Attività investigativa
La Circolare della Guardia di Finanza (n. 83607/2012)

Come difendere l’Ente?
– Un solo strumento: il Modello di organizzazione e gestione
– Aspetti operativi e applicativi

 

Discussione dei quesiti che saranno posti dai partecipanti

 

STRUMENTI DIDATTICI UTILIZZATI

Proiezione di slide

0 1769

Reati d’impresa, impostazione della difesa e strategie processuali

Il Master esamina con taglio pratico ed operativo le questioni giuridiche – sostanziali e processuali – di maggior rilievo attinenti la complessa materia del diritto penale d’impresa.
Nello specifico verranno analizzate le dinamiche processuali in caso di procedimento penale-amministrativo a carico dell’Ente ex D. Lgs. 231/01, in ambito di diritto penale del lavoro, di reati nelle procedure concorsuali e di violazioni penal-tributarie.
L’obiettivo è porre in evidenza le strategie e tecniche difensive che il Professionista deve adottare al fine di tutelare al meglio la propria “impresa-cliente”.

SEDI E DATE

MILANO

Hotel Michelangelo

27 giugno 2014
28 giugno 2014
11 luglio 2014
12 luglio 2014

CLICCARE QUI PER PROGRAMMA ED INFORMAZIONI

Con sentenza n. 4677 del 18.12.2013, pubblicata il 30.1.2014, la Corte di Cassazione Penale, Sez. V, ha annullato con rinvio la sentenza assolutoria pronunciata dalla Corte di Appello di Milano, a fronte del ricorso presentato dal Procuratore Generale.

Nella motivazione di tale sentenza, la Suprema Corte ha affermato alcuni principi che riteniamo meritino un commento critico e che ci auguriamo possano trovare occasione di approfondimento ed, in parte, di ripensamento da parte dei giudici di legittimità, per quanto andremo qui ad argomentare.

Leggi l’articolo di commento alla sentenza 4677/14

Testo della sentenza Cass. Pen. Sez. V 4677/14