Testo del D.Lgs. 231/01 aggiornato a luglio 2020

Testo del D.Lgs. 231/01 aggiornato a luglio 2020

Si riporta al presente link il testo della norma aggiornato con le modifiche apportate dal D.Lgs. 14 luglio 2020, n. 75, che ha introdotto le seguenti nuove fattispecie di reato presupposto della Responsabilità 231:

  • all’art. 24 D.Lgs. 231/01: art. 356 c.p. Frode nelle pubbliche forniture;
  • all’art. 24 D.Lgs. 231/01: art.  2 della L. 898/1986 Aiuti comunitari al settore agricolo;
  • all’art. 25 D.Lgs. 231/01: art. 314, comma 1, c.p. Peculato;
  • all’art. 25 D.Lgs. 231/01: art. 316 c.p. Peculato mediante profitto dell’errore altrui;
  • all’art. 25 D.Lgs. 231/01: art. 323 c.p. Abuso d’ufficio;
  • all’art. 25-quinquiesdecies D.Lgs. 231/01: art. 4 D.Lgs. 74/2000 Dichiarazione infedele; il reato presupposto sussiste se commesso nell’ambito di sistemi fraudolenti transfrontalieri e al fine di evadere l’imposta sul valore aggiunto per un importo complessivo non inferiore a dieci milioni di euro;
  • all’art. 25-quinquiesdecies D.Lgs. 231/01: art. 5 D.Lgs. 74/2000 Omessa dichiarazione; il reato presupposto sussiste se commesso nell’ambito di sistemi fraudolenti transfrontalieri e al fine di evadere l’imposta sul valore aggiunto per un importo complessivo non inferiore a dieci milioni di euro;
  • all’art. 25-quinquiesdecies D.Lgs. 231/01: art. 10-quater D.Lgs. 74/2000 Indebita compensazione; il reato presupposto sussiste se commesso nell’ambito di sistemi fraudolenti transfrontalieri e al fine di evadere l’imposta sul valore aggiunto per un importo complessivo non inferiore a dieci milioni di euro;
  • introduzione nel D.Lgs. 231/01 dell’art. 25-sexiesdecies Contrabbando, in relazione ai reati presupposto di cui al D.P.R. 23 gennaio 1973, n. 43 Testo Unico delle disposizioni legislative in materia doganale.